Chi siamo

SONENALE’ nasce dall’incontro tra Riccardo Fusiello, danzatore e coreografo, e Agostino Riola, performer e regista.

Formazioni ed esperienze che provengono da linguaggi differenti, che attraversano la danza, il teatro e si aprono alle suggestioni dell’arte contemporanea, si integrano in un approccio alla creazione che non predilige un genere specifico, ma che parte dal corpo e dalle sue molteplici possibilità di espressione.

Per rispondere alle esigenze artistiche, i lavori sono pensati per teatri o spazi non convenzionali (es. gallerie d’arte, spazi urbani, discobar, etc.) e si interrogano sul rapporto con il pubblico che parteciperà allo spettacolo.

La compagnia viene costituita formalmente a Milano nel 2012 quando ai due artisti si unisce Marianna Musella per collaborare all’organizzazione.

La collaborazione tra Fusiello e Riola inizia nel 2008 per lo spettacolo Il Signor P, prodotto dal Festival Internazionale Castel dei Mondi di Andria, di cui Riccardo è coreografo e Agostino interprete.

Nel 2009 depende, coreografia di Riccardo Fusiello con Agostino Riola tra gli interpreti, viene selezionata per la Vetrina della Giovane Danza d’Autore (Ravenna) di ANTICORPI XL – network della giovane danza d’autore.

Nel 2010 creano il progetto Your Happy Sad Songs, liberamente ispirato alla figura di Federico García Lorca, di cui sono autori e interpreti.

La prima tappa, I WANNA, nel 2010 viene selezionata per la Vetrina della Giovane Danza d’Autore (Ravenna) del network Anticorpi XL e successivamente entra a far parte della Lista eXplò, circuitando così nei principali teatri e festival della rete.

La seconda tappa, Play, nel 2011 vince il bando ‘Presenta tu proyecto’ del Centro Danza Canal di Madrid e ottiene il sostegno del progetto per la mobilità internazionale degli artisti Monin’Up 2011 a cura di GAI – Giovani Artisti Italiani e MIBAC – Ministero Beni e Attività Culturali. La performance debutta nel maggio 2012 a Teatri di Vita di Bologna.

Il progetto Your Happy Sad Songs nel 2013 viene selezionato e coprodotto da E45 Napoli Fringe Festival – Fondazione Campania dei Festival e viene presentato, per la prima volta nella sua forma completa, nell’ambito del Napoli Teatro Festival a giugno 2013 al Museo MADRE di Napoli. In questa occasione debutta la terza e ultima parte, forEVER.

Nel 2014 il progetto Lo spazio delle relazioni, ideato da Riccardo Fusiello, viene selezionato da ETRE – Lombardia per una residenza coreografica, con il sostegno del Fondo Sociale Europeo, presso il Scenekunst di Aarhus (Danimarca).

Nel 2015 i due artisti si dedicano alla creazione di due assoli, Riccardo Fusiello con Not my cup of tea e Agostino Riola con NEO_dove l’ombra s’addensa; i due lavori, realizzati con il sostegno di C.L.A.P.Spettacolodalvivo (Brescia), vengono presentati in anteprima a maggio 2015 al Teatro Civico 14 di Caserta.

Nel novembre 2015 Sonenalé trasferisce la propria sede a Bisceglie in Puglia per avviare una nuova fase del proprio percorso artistico.

Il progetto Lo Spazio delle Relazioni nel 2016 ottiene il contributo della Regione Puglia che ha riconosciuto il suo valore artistico e la capacità di innovare il processo creativo di una performance attraverso il coinvolgimento del territorio e dei suoi abitanti.

La performance Lo Spazio delle Relazioni debutta ad aprile 2017 alla Rassegna Prospettiva Nevskji del Sistema Garibaldi di Bisceglie e del Teatro Pubblico Pugliese. Il lavoro viene invitato, tra l’altro, al Self Media Lab dell’ Università di Pavia, osservatorio permanente sulle arti performative.

 

Collaborazioni

A seconda dei progetti, SONENALE’ coinvolge diverse figure artistiche. Ad oggi hanno collaborato con la compagnia:

Serena Marossi – coreografa e danzatrice; Maria Cerciello – danzatrice; Matteo Crespi – light designer; Claudia Broggi – scenografo; Aurora Cacciapuoti – illustratrice; Augusto e Mirella De Bernardis – fotografi; Federica Ravera – videomaker; Alessandra Gaeta – coreografa e danzatrice

 

Dove siamo stati

Festival Internazionale Castel dei Mondi (Andria); Vetrina Giovane Danza d’Autore – Festival Ammutinamenti (Ravenna); Ex-Libris (Capua); Rassegna Puro Sangue – DanceHaus (Milano); Festival Es.Terni (Terni); DAB – Danza a Bari / Teatro Kismet; Teatro Litta (Milano); Teatro Ta.Tà (Taranto); Festival Exister (Milano); Mosaico Danza (Torino); Centro Danza Canal (Madrid); Teatro Radice Timbrica (Legnano); Teatri di Vita (Bologna); DanceB (Milano); Studio28 (Milano); Museo Madre – E45 Napoli Fringe Festival (Napoli); ITFestival (Milano); Zona K (Milano); Scenekunst (Aarhus); Residenza Idra(Brescia); KM della conoscenza (Como); CLAPSpettacolodalvivo (Brescia); Azioni in danza (Barletta); Teatro Civico 14 (Caserta); Prospettiva Nevskji (Bisceglie); Teatri del Sacro (Ascoli Piceno); Self Media Lab – Università degli Studi di Pavia; Sardegna Teatro; Teatri di Vetro (Roma)

Cosa vuol dire SONENALE’

‘ SONENALE’ è la rielaborazione di due parole Sonnen Allee che in tedesco significano viale del sole. E’ la strada di Berlino dove ho abitato nel periodo di formazione in Germania. Originario della Puglia, sono rimasto colpito dal fatto che in una città del Nord Europa – notoriamente carente di luce – dessero così importanza al sole da dedicargli una grande strada e mi è sembrato un bel modo di celebrare l’astro più importante per la vita dell’uomo. Poi abbiamo pensato a come modificare questo nome perché non avesse un vero significato, perché fosse un non sense che conservasse in sé una sua musicalità; una formula magica con un valore quasi arcaico.’ Riccardo Fusiello

 

STAFF

Direzione artistica e organizzativa Riccardo Fusiello e Agostino Riola 

Segreteria Marianna Musella

Webdesigner Graziana Fusiello