Agostino Riola

Inizia la sua formazione teatrale nel 2000 al Laboratorio Teatrale Permanente (2000-2002) diretto da Onorevole Teatro Casertano in collaborazione con Teatri Uniti presso il Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere (CE).
Dal 2004 al 2007 frequenta il Corso d’Arte Drammatica diretto da Carmelo Rifici presso il Teatro Litta di Milano.

Successivamente, dopo aver praticato hip-hop da adolescente, si avvicina alla danza contemporanea studiando con Stefania Trivellin e approfondisce lo studio sul movimento frequentando laboratori e seminari con Carolyn Carlson, Raffaella Giordano, Maria Consagra, Roberto Lun e Antonio Carallo.
Nel 2007 inizia una lunga e intensa collaborazione con Carmelo Rifici in qualità di regista assistente per produzioni del Piccolo Teatro di Milano e di altre istituzioni teatrali, come Luganoinscena, INDA – Istituto Nazionale Dramma Antico, Teatro Eliseo / Napoli Teatro Festival, Teatro Stabile del Veneto, Teatro Stabile di Bolzano.

Dal 2007 al 2013 è regista per il progetto Connections del Teatro Litta di Milano, in collaborazione con il National Theatre di Londra, sulla drammaturgia contemporanea per adolescenti.
Nel 2013 è aiuto regista di Tindaro Granata per lo spettacolo Invidiatemi come io ho invidiato voi.
Come performer partecipa, fra gli altri, agli spettacoli La signorina Julie (2006-2007), Il nemico (2007) e La testa del profeta (2009) diretti da Carmelo Rifici, Twilight Rooms (2007) regia di Antonio Syxty, T o y s (2008-2009) di Crolloprospettico, La Festa (2010) della Compagnia Rodisio, Della stessa sostanza dei sogni (2011-2012) coreografia di Serena Marossi.

 

Nel 2008 inizia la collaborazione con il coreografo e danzatore Riccardo Fusiello, con cui nel 2012 fonda la compagnia Sonenalé.
La compagnia, in pochi anni, ottiene prestigiose collaborazioni e riconoscimenti in Italia e Europa:
Scenekunst (Aarhus, Danimarca), Centro Danza Canal – Madrid, Anticorpi XL – network giovane danza d’autore, E45 Napoli Fringe Festival, Movin’Up – Giovani Artisti Italiani e Ministero Beni e Attività Culturali.
Congiuntamente al percorso artistico, porta avanti un percorso come curatore e organizzatore nel campo delle arti performative.

 

Nel 2003 si laurea in Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Salerno con una tesi in marketing culturale e nel 2004 consegue il Master in Management dello Spettacolo della SDA-Bocconi in collaborazione Accademia Teatro alla Scala.
Lavora come organizzatore per il LIFT – London International Festival of Theatre (2004), il Teatro Litta di Milano (2005 – 2006), il Festival Settembre al Borgo di Caserta (2008) e in qualità di curatore e coordinatore per il Festival di arti performative CreaMi a Milano (2005 e 2006)
Dal 2012 è direttore artistico, assieme a Riccardo Fusiello, della compagnia Sonenalé.